Pisa: gioielliere uccide uomo durante rapina in via Battelli

Due uomini sono entrati verso l'ora di chiusura per tentare una rapina ma il proprietaria ha fatto fuoco uccidendo uno di loro e facendo fuggire l'altro...

0
42

Un uomo è morto questo pomeriggio durante un tentativo di rapina avvenuto nella gioielleria Ferretti di via Battelli a Pisa. Sarebbe stato proprio il proprietario a sparare nei confronti dei due rapinatori uccidendone uno e facendo fuggire l’altro. Adesso l’uomo si trova in caserma per essere interrogato dalle forze dell’ordine.

Secondo quanto riferiscono le maggiori testate giornalistiche italiane, pare che la rapina sia avvenuto intorno alle 19:30 di oggi a Pisa. Due uomini sono entrati all’interno della gioielleria Ferretti ma il proprietario ha fatto fuoco utilizzando una pistola che aveva regolarmente dichiarato. Uno dei due è stato colpito a morte.

Pare che in passato il signor Ferretti, di anni 69, aveva subito diverse rapine, l’ultima delle quali risaliva a gennaio del 2016. Nel luglio del ’99, invece, venne picchiato selvaggiamente da alcuni rapinatori e lasciato all’interno dell’esercizio commerciale con la saracinesca abbassata.